Top Lazio Quotes

Browse top 39 famous quotes and sayings about Lazio by most favorite authors.

Favorite Lazio Quotes

1. "Viene sempre il momento in cui bisogna scegliere fra la contemplazione e l'azione. Ciò si chiama diventare un uomo."
Author: Albert Camus
2. "Fu davvero una grande cosa per me, perché il tennis è uno sport così solitario ed essere in grado di giocare per qualcun altro, per qualcos'altro, per qualcosa più grande di te ma comunque in relazione con te, è un grande senso di soddisfazione... e per me giocare per il mio Paese e, ancor più importante, giocare per realizzare ciò che mio padre aveva sperato e che non era riuscito a realizzare nella sua esperienza olimpica... sentivo che stavo giocando per qualcosa più grande di me e l'avere lui lì era parte di questo."
Author: Andre Agassi
3. "Egli era libero, ma infinitamente libero, fino a non sentirsi pesare sulla terra. Gli mancava quel peso delle relazioni umane che ostacola il passo, gli mancavano quelle lacrime, quegli addii, quelle gioie, quei rimproveri, tutto ciò che un uomo accarezza o distrugge ad ogni gesto che accenna, quei mille vincoli che lo appesantiscono legandolo agli altri."
Author: Antoine De Saint Exupéry
4. "Un mondo senza piaceri e senza affetti è un mondo privo di valore. Queste cose deve ricordare il manipolatore scientifico, e, se lo ricorda, le sue manipolazioni potranno riuscire interamente benefiche. E' necessario intanto che gli uomini non siano intossicati dal nuovo potere a tal punto da dimenticare le verità che furono familiari a ogni generazione precedente.Non tutta la saggezza è nuova, né tutta la pazzia è antica."
Author: Bertrand Russell
5. "È necessario, nei confronti di ogni forma di attività umana, porsi di tanto in tanto la domanda: qual è il suo scopo, qual è il suo ideale? In che modo contribuisce alla bellezza dell'esistenza umana? In relazione alle attività che vi contribuiscono soltanto alla lontana, in quanto si occupano del meccanismo della vita, è bene ricordare che non soltanto il mero fatto di vivere va auspicato, ma l'arte di vivere nella contemplazione delle cose grandi. A maggior ragione, quando ci riferiamo alle occupazioni che non hanno altro fine al di fuori di se stesse, che vanno giustificate, se lo si può, in quanto aggiungono realmente qualcosa alle ricchezze permanenti del mondo, è necessario aver viva la coscienza dei loro obiettivi, una chiara prefigurazione del tempio nel quale deve inserirsi l'immaginazione creatrice"
Author: Bertrand Russell
6. "Odrastao sam medu knjigama, okružen nevidljivim prijateljima koje sam nalazio na stranicama što su se medu mojim prstima mrvile u prah; taj miris starih knjiga još danas osjecam na rukama."
Author: Carlos Ruiz Zafón
7. "E poi ci sono quelli che credono che le vecchie relazionipossano essere rivissute efatte nuove.Ma perfavorese ti senti in quel modonon chiamarenon scriverenon arrivare..."
Author: Charles Bukowski
8. "Tu figlio di puttana, disse lei, sto cercando di costruire una relazione che abbia senso.non puoi costruirla con un martello, disse lui"
Author: Charles Bukowski
9. "Lì i libri erano ammassati dappertutto. Non erano solo sugli scaffali come nelle altre case, no: da loro erano accatastati sotto i tavoli, sulle sedie, negli angoli più remoti. Ce n'erano in cucina e in bagno, sul televisore e nell'armadio; pile basse e pile alte. Grossi, piccoli, vecchi, nuovi... libri e ancora libri. Accoglievano Meggie sulla tavola apparecchiata per la colazione, invitanti; l'aiutavano a scacciare la noia... e qualche volta la mandavano lunga distesa per terra!"
Author: Cornelia Funke
10. "Ma io non sono uno emotivamente attendibile. Sono uno dalla rabbia labile, cui basta pochissimo per riconoscere le ragioni della parte avversa, specie se la parte avversa è la mia donna. Per dirla in altri termini, soffro di capitolazione precoce."
Author: Diego De Silva
11. "Tanto per dire, non ho mai lasciato una donna. Il che non significa che non abbia prestato la mia collaborazione passiva affinché un rapporto si estinguesse a fuoco lento. Anzi, nell'omissione di soccorso sentimentale sono stato recidivo, se proprio devo confessare l'illecito. Ma rimanere inerti mentre una relazione annaspa non è la stessa cosa che dire «senti io non voglio più stare con te e questo è quanto»."
Author: Diego De Silva
12. "Perché la vita è fatta soprattutto di patteggiamenti. Di situazioni in cui – questa è la rivelazione che spiazza – ti scopri capace di una comprensione al ribasso che normalmente non ti spieghi, quando la riconosci negli altri. E capisci alcune cose."
Author: Diego De Silva
13. "The Lazio fans always stop here on their way home from the stadium to stand in the street for hours, leaning up against their motorcycles, talking about the game, looking macho as anything, and eating cream puffs. I love Italy."
Author: Elizabeth Gilbert
14. "Luca's grandfather (whoI hope is known as Nonno Spaghetti) gave him his first sky-blue Lazio jersey when the boywas just a toddler. Luca, likewise, will be a Lazio fan until he dies."We can change our wives," he said. "We can change our jobs, our nationalities and evenour religions, but we can never change our team."By the way, the word for "fan" in Italian is tifoso. Derived from the word for typhus. In otherwords—one who is mightily fevered."
Author: Elizabeth Gilbert
15. "L'amore non è soltanto una relazione con una particolare persona: è un'attitudine, un orientamento di carattere che determina i rapporti di una persona col mondo, non verso un "oggetto" d'amore. Se una persona ama solo un'altra persona ed è indifferente nei confronti dei suoi simili, il suo non è amore, ma un attaccamento simbiotico, o un egotismo portato all'eccesso."
Author: Erich Fromm
16. "Više nisam tražio zaposlenje. Stalno smo bili zajedno. Bili smo zajedno od ranog jutra do ranog jutra. Hvala bogu! Nisam više odlazio. Nije dugo trajalo. Ali zar to nije bila vjecnost ako se drugacije posmatra? Nedjeljama se uopce nismo odvajali. Pa to je kao da vrijeme u nama nije postojalo! Napolju je ono hucno letjelo sa vanrednim izdanjima i vanrednim sjednicama, ali nije bilo u nama. Pa to je vjecnost! Ili nije? Kad osjecanje sve ispuni, onda više nema mjesta za vrijeme!"
Author: Erich Maria Remarque
17. "Sulla tavola misi un tovagliolo, una forchetta e il succo di arancia: mentre attendevo si cuocessela mia colazione, guardavo fuori dalla finestra. Mi dava piacere. Era come aprire il sipario del palcoscenico di un teatrino. Tiravo la cordicella e la tendina, fatta di finissime cannucce di legno, siavvolgeva lentamente su se stessa e all'improvviso... lo spettacolo iniziava."
Author: Gianluca Frangella
18. "Non si tratta diincrementare la popolazione, ma di trasmettere chi siamo e cosa abbiamo imparato, così che le cose vadano avanti. Così da non limitarci a morire. Lo so che per certi versi è egoista, ma quale altro senso avrebbero le nostre vite?"
Author: Isaac Marion
19. "Alzo gli occhi, ecco lì le stelle, sempre le stesse, desolazione, e sotto gli angeli che non sanno di essere angeli.E Sarina morirà.Ed io morirò, e voi morirete, e tutti moriremo e persino le stelle si spegneranno una dopo l'altra con l'andar del tempo"
Author: Jack Kerouac
20. "Possiamo ridurre le spese? Ritieni che ci sia qualche cosa di cui si possa fare a meno?". E, a onor del vero, Elizabeth, con l'ardore improvviso delle donne, si era messa seriamente a pensare a cosa sarebbe stato possibile fare, ed aveva suggerito di tagliare qualche inutile oblazione benefica e di evitare l'acquisto di nuovi arredi per il salotto. Successivamente, a queste due proposte, aveva aggiunto la felice trovata di non comprare il regalo che tutti gli anni portavano ad Anne tornando da Londra."
Author: Jane Austen
21. "Sir Walter Elliot di Kellynch Hall nel Somersetshire, era un uomo che per passare il tempo mai pariva altro libro che non fosse il Baronetage; vi trovava occupazione per un'ora d'ozio, consolazione per una di dolore; la sua mente fremeva d'ammirazione e rispetto, contemplando l'esiguo numero di membri superstiti delle più antiche baronie, e ogni spiacevole sensazione causata da questioni domestiche si mutava in compassione e disprezzo mentre annotava le quasi infinite nomine del secolo precedente;"
Author: Jane Austen
22. "Che la vita di un uomo sia soltanto un sogno è già stato affermato da molti, e tale sentimento si è impadronito anche di me. Quando considero i limiti entro cui sono prigioniere le forze attive e speculative dell'uomo, quando vedo che ogni attività mira all'unico scopo di soddisfare i bisogni, i quali, a loro volta, servono soltanto a prolungare la misera esistenza, e poi comprendo che l'appagamento su certi punti delle nostre speculazioni non è altro che sognante rassegnazione perché dipingiamo soltanto variopinte figure e luminosi panorami sulle pareti fra le quali siamo prigionieri, tutto ciò, Guglielmo, mi ammutolisce. Rientro in me stesso e trovo un universo! Ma formato più di presentimenti e di oscuri desideri che di immagini e di forze viventi. Allora tutto si confonde davanti ai miei sensi, e io sorrido e continuo a sognare nel mondo."
Author: Johann Wolfgang Von Goethe
23. "Niente che la Terra abbia mai generato ha provato l'indicibile sublimazione di furia devastatrice che questa cosa lasciò scatenare sul proprio volto quando si guardò intorno venti milioni di anni fa e si vide circondata dalla desolazione e dal ghiaccio."
Author: John W. Campbell Jr.
24. "Degli scrupoli di coscienza (impiccianti e ingiustificati)" "Paasioni, relazioni, fiamme, amorazzi rapidi o prolungati, romantici o lascivi, non sono altro, tutti quanti, che avventure passeggere, il che non impedisce che ciascuno di loro sia, a un dato momento, l'amore esclusivo, unico, definitivo e immortale"
Author: Jorge Amado
25. "...vidi i resti atroci di quanto deliziosamente era stata Beatriz Viterbo, vidi la circolazione del mio oscuro sangue, vidi il meccanismo dell'amore e la modificazione della morte, vidi l'Aleph, da tutti i punti, vidi nell'Aleph la terra, e nella terra di nuovo l'Aleph e nell'Aleph la terra, vidi il mio volto e le mie viscere, vidi il tuo volto e provai vertigine e piansi, perché i miei occhi avevano visto l'oggetto segreto e supposto, il cui nome usurpavano gli uomini, ma che nessun uomo ha contemplato: l'inconcepibile universo."
Author: Jorge Luis Borges
26. "Il problema dell'accumulo", aveva scritto Adrian. Scommetti dei soldi su un cavallo, quello vince e la vincita passa sul cavallo della corsa successiva, e così via. Le vincite si accumulano. E le perdite? Non all'ippodromo, dove si perde solo la puntata iniziale. Ma nella vita? Forse in questo caso le regole sono diverse. Scommetti su una relazione, non funziona; vai alla successiva, e non funziona neanche quella; forse non perdi solo la somma di due sottrazioni, bensì un multiplo di quanto avevi puntato. L'impressione è questa, comunque. La vita non è solo fatta di somme e sottrazioni. C'è anche l'accumulo, la moltiplicazione delle perdite, dei fallimenti."
Author: Julian Barnes
27. "Julien le aveva chiesto cosa l'aveva spinta verso la matematica e lei aveva risposto che la trovava rassicurante.«Io la definirei piuttosto come qualcosa che intimidisce, mi sembra più pertinente.»«È anche questo.»Pari aveva detto che trovava consolazione nella stabilità delle verità matematiche, nella mancanza di arbitrarietà e nell'assenza di ambiguità. Nel sapere che le risposte potevano essere elusive, ma che si potevano trovare. Erano lì che aspettavano sulla lavagna, qualche passaggio più sotto.«In altre parole, niente di simile alla vita» aveva commentato Julien. «Dove le domande o non hanno alcuna risposta o ne trovano una ingarbugliata.»"
Author: Khaled Hosseini
28. "D'un tratto gli androidi prodotti dalla Hoffman & Sons parevano più umani degli umani stessi, si mescolavano nel grigio di Londra, tra le carrozze a scoppio e il vapore denso, lasciando in mostra protesi meccaniche come le persone esibivano tratti animali. E non era finita lì, molta gente stava ancora mutando, spariva dalla circolazione per qualche tempo e poi saltava fuori con un aspetto sorprendente. Cominciai a chiedermi quando sarebbe venuto il mio turno, quale aspetto avrei preso e quanto avrebbe condizionato le nostre vite."
Author: Letizia Loi
29. "Cosa mi definisce? La mia pelle? Tu sai che si può cambiare con una passata di laser. I muscoli? Si possono costruirecon l'esercizio o con la stimolazioneelettrica. Il grasso? Può scomparirecon i trattamenti criogenici. Io sperodi essere più di tutto questo. Spero diessere quello che penso,quello checredo. Quello che provo."
Author: Lissa Price
30. "Ero felice, non ci si accorge mai di esserlo e mi chiesi perché l'assimilazione di un sentimento così benevolo ci trovi sempre impreparati, sbadati, tanto che conosciamo solo la nostalgia della felicità, o la sua perenne attesa."
Author: Margaret Mazzantini
31. "Polagano, tiho, prilazio je k njoj, kleknuo i položio glavu u njezino krilo kao žedom obnemogli pred vrcem bistre vode..."
Author: Marija Jurić Zagorka
32. "Bila je tiha luka, u ciji sam mir ulazio slomljen olujom, ali srecan što se vracam."
Author: Meša Selimović
33. "Forse noi viviamo troppo protesi verso un apice, dico noi che assorbiamo emozioni da mattina a sera, e di conseguenza non riusciamo a sentirci semplicemente contenti: noi dobbiamo essere o disperati o al settimo cielo e questi stati d'animo sono difficili da raggiungere in una relazione stabile e solida."
Author: Nick Hornby
34. "Svako leto krajem avgusta i pocetkom septembra preko Princevskih ostrva prelecu jata roda koja stižu sa severozapada, sa Balkana, spuštajuci se na jug da tu provedu zimu. I sada sam izlazio u baštu dok su preletala jata roda kao u mom detinjstvu i zadivljen posmatrao odlucno i misteriozno putovanje "hodocasnika", ciji se lepet krila mogao cuti u tišini. Kad sam bio dete, dve nedelje po prolasku jata roda, s tugom bismo se vracali brodom u Istanbul. Dok bih kod kuce citao tri meseca stare vesti u novinama okacenim na prozore i požutelim od letnjeg sunca, osecao bih se opcinjen i razmišljao koliko vreme sporo prolazi."
Author: Orhan Pamuk
35. "Il ventoIl vento a noi consolazione portòe nell'azzurro fiutammoali assire di libellulevibrazioni d'angolosa tenebra.E di minaccia di guerra ottenebròlo strato inferiore dei cieli rabbuiati,bosco micaceo membranosodi corpi volanti a sei bracciaNell'azzurro c'è un angolo ciecoe nei beati meriggi c'è sempre,come accenno di notti che si condensi,una tremula stella densa di fato.E a fatica aprendosi la stradanella squama delle ali storpiate,sotto la sua mano dall'alto prendel'universo sconfitto Azrail."
Author: Osip Mandelstam
36. "Leggere per me era evasione e conforto, era la mia consolazione, il mio stimolante preferito: leggere per il puro gusto della lettura, per il meraviglioso silenzio che ti circonda quando ascolti le parole di un autore riverberate dentro la tua testa"
Author: Paul Auster
37. "Avrei tanto voluto che la giornata fosse tutta come la colazione, quando le persone sono ancora sintonizzate sui loro sogni e non è previsto che debbano affrontare il mondo esterno. Mi sono reso conto che io sono sempre così; per me non arriva mai il momento in cui, dopo una tazza di caffè o una doccia, mi sento improvvisamente pieno di vita, sveglio e in sintonia col mondo. Se si fosse sempre a colazione, io sarei a posto."
Author: Peter Cameron
38. "Pitao sam roditelje što mi je ciniti.- Podrži je — rekla je mama. — Ako je voliš, pruži joj podršku.Tako sam i ucinio. Taj sam tjedan proveo na predavanjima, boraveci u uredu koji se nalazio u hodniku gdje je i ona radila. Nekoliko puta sam se zaustavio tek da vidim je li sve u redu. - Želim samo vidjeti kako si - govorio sam. - Ako mogu bilo što uciniti, samo reci.Nakon nekoliko dana, ona me nazvala: — Cuj, Randy, sjedim ovdje, osjecam kako mi nedostaješ i želim da si tu kraj mene. To nešto znaci, što misliš?Konacno je shvatila. Ipak je bila zaljubljena.Moji roditelji su još jednom bili u pravu. Ljubav jest pobijedila. Na kraju tjedna Jai se preselila u Pittsburgh.Zidovi od opeka postoje s razlogom. Oni nam daju priliku shvatiti koliko žarko nešto želimo."
Author: Randy Pausch
39. "POZZO:Non piange più. (A Estragone) In un certo senso l'ha sostituito lei. (Pensieroso) Le lacrime del mondo sono immutabili. Non appena qualcuno si mette a piangere, qualcun altro, chissà dove, smette. E così per il riso. (Ride) Non diciamo troppo male, perciò, della nostra epoca; non è più disgraziata delle precedenti. (Pausa) Ma non diciamone neanche troppo bene. (Pausa) Non parliamone affatto. (Pausa) È vero, però, che la popolazione è aumentata."
Author: Samuel Beckett

Lazio Quotes Pictures

Quotes About Lazio
Quotes About Lazio
Quotes About Lazio

Today's Quote

Mama says I spend too much time in little fantasy worlds and not enough in this one."
Author: Alethea Kontis

Famous Authors

Popular Topics