Top Occhi Quotes

Browse top 159 famous quotes and sayings about Occhi by most favorite authors.

Favorite Occhi Quotes

1. "Piuttosto morire in piedi che vivere in ginocchio."
Author: Albert Camus
2. "Dentro la palla di neve sulla scrivania di mio padre c'era un pinguino con una sciarpa a righe bianche e rosse. Quando ero piccola papà mi metteva seduta sulle sue ginocchia e prendeva in mano la palla di neve. La capovolgeva perché la neve si raccogliesse tutta in cima, poi con un colpo secco la ribaltava. E insieme guardavamo la neve che fioccava leggera intorno al pinguino. Il pinguino è tutto solo, pensavo, e mi angustiavo per lui. Lo dicevo a papà e lui mi rispondeva: "Non ti preoccupare, Susie, sta da re. È prigioniero di un mondo perfetto"."
Author: Alice Sebold
3. "Che differenza c'è fra occhi che possiedono uno sguardo e occhi che ne sono sprovvisti? Questa differenza ha un nome: si chiama vita. La vita inizia laddove inizia lo sguardo. [...]Lo sguardo è una scelta. Chi guarda decide di soffermarsi su una determinata cosa e di escludere dunque all'attenzione il resto del proprio campo visivo. In questo senso lo sguardo, che è l'essenza della vita, è prima di tutto un rifiuto.Vivere vuol dire rifiutare. Chi accetta ogni cosa non è più vivo dell'orifizio di un lavandino. Per vivere bisogna essere capaci di non mettere sullo stesso piano, al di sopra di se stessi, la mamma e il soffitto. Bisogna rinunciare a uno dei due e decidersi di interessarsi o alla mamma o al soffitto. L'unica scelta sbagliata è quella di non fare una scelta."
Author: Amélie Nothomb
4. "Così il piccolo principe addomesticò la volpe. E quando l'ora della partenza fu vicina: « Ah! » disse la volpe, « piangerò.» « La colpa è tua », disse il piccolo principe, « io non ti volevo far del male, ma tu hai voluto che ti addomesticassi...» « E' vero », disse la volpe. « Ma piangerai! » disse il piccolo principe. « E' certo », disse la volpe. « Ma allora che ci guadagni? » « Ci guadagno », disse la volpe, « il colore del grano. » «Da te, gli uomini», disse il piccolo principe, «coltivano cinquemila rose nello stesso giardino... e non trovano quello che cercano...» «Non lo trovano», ripetei. «E tuttavia quello che cercano potrebbe essere trovato in una sola rosa o in un po' d'acqua...» «Certo», confermai. E il piccolo principe soggiunse: «Ma gli occhi sono ciechi. Bisogna cercare col cuore.»"
Author: Antoine De Saint Exupéry
5. "Sherlock Holmes prese il suo flacone dall'angolo della mensola del caminetto e la sua siringa ipodermica da un elegante astuccio di marocchino. Con le sue dita lunghe e nervose infilò l'ago sottile e arrotolò la manica sinistra della camicia. Per un po', osservò pensoso l'avambraccio muscoloso e il polso, costellati di innumerevoli segni di punture. Alla fine, infilò con gesto deciso la siringa, premette il pistone e si abbandonò nella poltrona di velluto con un lungo sospiro di soddisfazione.[...]«Cos'è oggi», gli chiesi, «morfina o cocaina?»[...]«Cocaina», rispose, «soluzione al sette per cento. Vuole provarla?»"
Author: Arthur Conan Doyle
6. "Quella prima notte, il giorno dell'arrivo di Sophie Mol, Velutha guardò la sua amante che si rivestiva. Quando fu pronta, Ammu si accovacciò di fronte a lui. Lo toccò leggermente con le dita e lasciò una traccia di pelledoca sulla pelle. Come un gesso morbido sulla lavagna. Come la brezza in una risaia. Come le scie dei jet in un cielo celeste da chiesa. Lui le prese il viso tra le mani e lo attirò verso il suo. Chiuse gli occhi e le annusò la pelle. Ammu rise.Sì, Margaret, pensò. Lo facciamo anche fra noi.Baciò gli occhi chiusi di Velutha e si alzò. Velutha, con la schiena appoggiata al mangostano, la guardò andar via. Aveva una rosa secca tra i capelli.Si girò per dirlo un'altra volta: "Naaley".Domani."
Author: Arundhati Roy
7. "Fuori soffiava un vento forte e impetuoso, dentro all'appartamento però si stava bene. La stufa infatti emanava un calore ideale. Dai vetri leggermente appannati si vedevano i rami di un albero secco disegnare nell'aria delle fantasie elaborate. Il gusto dolce e quello amaro del tè si sposavano alla perfezione con quell'atmosfera. Io ero seduta sul divano e Rumi coricata su un enorme cuscino appoggiato sul pavimento. Sulle ginocchia aveva un plaid di maglia davvero bello.Erano mesi che non passavo dei momenti così rilassanti in compagnia di qualcuno."
Author: Banana Yoshimoto
8. "Politicians: Pinocchios with nose jobs."
Author: Bauvard
9. "La gente non rinuncia alle proprie speranze, solo perché è delusa, Derfel; semmai vi si aggrappa con un'intensità ancora maggiore. Siamo davvero degli sciocchi."
Author: Bernard Cornwell
10. "At such a loving invitation, Pinocchio, with one leap from the back of the orchestra, found himself in the front rows. With another leap, he was on the orchestra leader's head. With a third, he landed on the stage."
Author: Carlo Collodi
11. "Where are the gold pieces now?' the Fairy asked. 'I lost them,' answered Pinocchio, but he told a lie, for he had them in his pocket. As he spoke, his nose, long though it was, became at least two inches longer."
Author: Carlo Collodi
12. "Odiava quel luogo – il luogo maledetto come lo aveva battezzato nella sua mente – eppure non poteva negare il forte richiamo che esercitava sulla propria persona. Sarebbe stato capace di individuarlo anche attraverso una folta coltre di nebbia, ritornandoci a occhi chiusi, come farebbe un columba livia con la sua colombaia. Il suo luogo maledetto, le cascate di Reichenbach..."
Author: Cristina Bruni
13. "Ogni sera, per riuscire a dormire, Alfredo fantasticava.Di stendere il cadavere di Irene sul tavolo di una sala operatoria e farla a pezzi meticolosamente e freddamente come in fondo lei aveva fatto a pezzi lui.O di aspettarla sotto casa, nel vano scale, tra le cantine e l'ascensore, per cingerle al collo la stessa cravatta con la quale avevano giocato spesso, a letto.Fantasticava, sulla paura nei suoi occhi, su suppliche e disprezzo, sull'espressione contratta che le avrebbe lasciato sul volto.Fantasticava, e si addormentava sereno."
Author: Cristina Obber
14. "Il tempo intanto correva, il suo battito silenzioso scandisce sempre più precipitoso la vita, non ci si può fermare neanche un attimo, neppure per un'occhiata indietro. "Ferma, ferma!" si vorrebbe gridare, ma si capisce ch'è inutile. Tutto quanto fugge via, gli uomini, le stagioni, le nubi; e non serve aggrapparsi alle pietre, resistere in cima a qualche scoglio, le dita stanche si aprono, le braccia si afflosciano inerti, si è trascinati ancora nel fiume, che pare lento ma non si ferma mai."
Author: Dino Buzzati
15. "Il libro si adatta alla mano, si adatta all'individuo. Il modo in cui tieni in mano un libro e giri le pagine, mani e occhi, i movimenti meccanici per rastrellare la ghiaia su una calda strada di campagna, i segni sulla pagina, e come una pagina è uguale alla successiva eppure completamente diversa, le vite nei libri, le colline che diventano verdi, vecchie colline ondulate che ti facevano sentire che stavi diventando un altro."
Author: Don DeLillo
16. "«Merda…» Furono queste le sole parole che riuscirono a raggiungere le labbra di Dima e gli fuoriuscirono dalla bocca.La pelle di Irina era più bianca del solito, quasi trasparente, e i capelli erano luminosi e setosi come una nuvola di zucchero filato. Nonostante lei fosse avvolta di stracci e di sporcizia, per Dima quella che aveva di fronte non era una donna, ma una dea scesa tra i mortali per illuminare la sera e sostituire la luna nel firmamento notturno.Irina si fermò e rimase immobile senza pronunciare alcuna parola. In attesa. Era cosciente di mostrare molto più di quello che qualcuno avrebbe dovuto vedere, ma della complessità di quel momento la preoccupava solo che l'uomo che amava la guardasse con occhi differenti. Lo sguardo di disprezzo per chi è diverso.(brano inedito tratto da Teufel, il Diavolo in uscita a fine Marzo)"
Author: Eilan Moon
17. "Mi alzo: sono contento. Vengano i mesi e gli anni, non mi prenderanno più nulla. Sono tanto solo, tanto privo di speranza che posso guardare dinanzi a me senza timore. La vita, che mi ha portato attraverso questi anni, è ancora nelle mie mani e nei miei occhi. Se io abbia saputo dominarla, non so. Ma finché dura, essa si cercherà la sua strada, vi consenta o non vi consenta quell'essere, che nel mio interno dice "io"
Author: Erich Maria Remarque
18. "A settembre succedono giorni di cielo sceso in terra. Si abbassa il ponte levatoio del suo castello in aria e giù per una scala azzurra il cielo si appoggia per un poco al suolo. A dieci anni potevo vedere i gradini squadrati, da poterli risalire cogli occhi. Oggi mi contento di averli visti e di credere che ci sono ancora. Settembre è il mese delle nozze tra la superficie terrestre e lo spazio di sopra acceso dalla luce. Sulle terrazze gradinate a viti i pescatori fanno i contadini e raccolgono i grappoli nei cesti fatti dalle donne. Prima ancora di spremerli, il giorno di vendemmia ubriaca gli scalzi tra i filari al sole e lo sciame delle vespe assetate."
Author: Erri De Luca
19. "- E come la riconosco? Sono successi dieci anni, un sacco di tempo. - "Guaglio", il tempo non è un sacco, magari è un bosco. Se hai conosciuto la foglia, poi riconosci l'albero. Se l'hai vista negli occhi, la ritroverai. Pure se è passato un bosco di tempo."
Author: Erri De Luca
20. "Se un uomo delle SS dovesse prendermi a calci fino alla morte io alzerei ancora gli occhi a guardarlo in viso, e mi chiederei, con un'esperessione di sbalordimento misto a paura, e per puro interesse nei confronti dell'umanità: Mio Dio, ragazzo, che cosa mai ti è capitato nella vita di tanto terribile da spingerti a simili azioni? Quando qualcuno mi rivolge parole di odio – e questo, in ogni caso, non succede spesso – non provo mai la tentazione di rispondere con l'odio, ma sprofondo improvvisamente nell'altro, in una sorta di disorientamento doloroso e al contempo interrogativo, e mi chiedo perché l'altro sia così, dimenticando me stessa."
Author: Etty Hillesum
21. "Lui le offrì allora la camelia che portava all'occhiello. Lei la rifiutò: "E' un fiore che impegna"."
Author: Gabriel Garcí­a Márquez
22. "Per tutta risposta Mosè smise di bere quel nettare russo per guardarlo bene in faccia."Ciao vecchio finocchio", lo salutò. E poi ricominciò a bere e ad ubriacarsi."
Author: Gerald Durrell
23. "Mi appoggiò le mani sulle spalle e stando di fronte a me mi guardò diritto negli occhi. Un liquido nero e denso nel fondo delle sue pupille formava strani diagrammi a spirale. Per un lungo istante quei suoi bellissimi occhi mi scrutarono dentro."
Author: Haruki Murakami
24. "Disse Siddharta: "Che dovrei mai dirti, io, o venerabile? Forse questo, che tu cerchi troppo? Che tu non pervieni a trovare per il troppo cercare?""Come dunque?" chiese Govinda."Quando qualcuno cerca," rispose Siddharta "allora accade facilmente che il suo occhio perda la capacità di vedere ogni altra cosa, fuori di quella che cerca, e che egli non riesca a trovar nulla, non possa assorbir nulla in sé, perché pensa sempre unicamente a ciò che cerca, perché ha uno scopo, perché è posseduto dal suo scopo. Cercare significa: avere uno scopo. Ma trovare significa: esser libero, restare aperto, non avere scopo. Tu, venerabile, sei forse di fatto uno che cerca, poiché, perseguendo il tuo scopo, non vedi tante cose che ti stanno davanti agli occhi"."
Author: Hermann Hesse
25. "La mia nostalgia inebriata non dipinge più colori di sogno sulle velate lontananze, il mio occhio si accontenta di ciò che c'è perché ha imparato a vedere. Il mondo si é fatto più bello da allora. Il mondo si è fatto più bello. Io sono solo e non soffro di esserlo. Non desidero niente altro. Sono pronto a farmi abbrustolire dal sole. Sono bramoso di maturare. Sono pronto a morire, pronto a rinascere. Il mondo si è fatto più bello."
Author: Hermann Hesse
26. "I gemelli Passivo e Aggressiva vi si trasferirono alcuni anni fa e decisero di restare. Tempo addietro la casa aveva ospitato Raziocinio, Pazienza, Carezza e, naturalmente, Amore. In quello che sembrò un batter d'occhio, Passivo e Aggressiva riuscirono a offendere tutti e quattro..."
Author: Hope Barrett
27. "Tutte le "realtà" e le "fantasie" possono prendere forma solo attraverso la scrittura, nella quale esteriorità e interiorità, mondo e io, esperienza e fantasia appaiono composte della stessa materia verbale; le visioni polimorfe degli occhi e dell'anima si trovano contenute in righe uniformi di caratteri minuscoli o maiuscoli, di punti, di virgole, di parentesi; pagine di segni allineati fitti fitti come granelli di sabbia rappresentano lo spettacolo variopinto del mondo in una superficie sempre uguale e sempre diversa, come le dune spinte dal vento del deserto."
Author: Italo Calvino
28. "If u were Pinocchio, ur nose wld span the state."
Author: J. Lynn
29. "Ma è commovente, Severus» osservò Silente, serio.«Ti sei affezionato al ragazzo, dopotutto?»«A lui?» Urlò Piton «Expecto Patronum!»Dalla punta della sua bacchetta affiorò la cerva d'argento: atterrò sul pavimento dell'ufficio, fece un balzo e si tuffò fuori dalla finestra. Silente la guardò volar via e quando il suo bagliore argenteo svanì si rivolse a Piton, con gli occhi pieni di lacrime.«Dopo tutto questo tempo?»«Sempre» rispose Piton."
Author: J.K. Rowling
30. "Lontano di già si è ritirato il mareMa nei tuoi occhi socchiusiDue piccole onde son rimasteDemoni e meraviglieVenti e mareeDue piccole onde per annegarmi."
Author: Jacques Prévert
31. "Mi hai fatto confessare le paure che sento. Ma ti dirò anche che cos'è che non mi fa paura. Non mi fa paura esser solo o venir sprezzato per un altro o lasciare tutto ciò che tocchi lasciare. E non mi fa paura commettere un errore, anche un grande errore, un errore che duri quanto la vita e magari tutta l'eternità."
Author: James Joyce
32. "Chi è bravo a mentire tiene la testa alta. Non ha timore. Chi non sa mentire dstoglie gli occhi."
Author: Jean Michel Guenassia
33. "He was Pinocchio to my Gepetto."
Author: Jenny O'Connell
34. "Quanti anni ha, Trentotto, Bene, allora andiamo ad esaminare questi occhi. Il cieco li spalancò, come per facilitare l'esame, ma il medico lo prese per un braccio e lo fece sedere dietro un apparecchio che con un po' di immaginazione si sarebbe potuto vedere come un nuovo modello di confessionale, dove gli occhi avessero preso il posto delle parole, con il confessore che scruta discretamente nell'anima del peccatore"
Author: José Saramago
35. "La mia idea era di lasciare che la squadra di incatenati scomparisse alla vista prima di salire la collina. Sapete che non sono tenero in modo particolare; ho dovuto colpire e parare colpi. Ho dovuto difendermi e talvolta attaccare - il modo migliore per difendersi - senza calcolarne il costo esatto, secondo le necessità del genere di vita in cui ero incappato. Ho visto il demone della violenza, il demone della cupidigia, e il demone della bramosia bruciante; ma, per gli dèi!, erano demoni forti, vigorosi, dagli occhi ardenti, che scuotevano e trascinavano uomini - uomini, dico. Ma mentre ero su quella collina, previdi che nel sole accecante di quella terra avrei conosciuto un demone floscio, pretenzioso, dagli occhi smorti, di una follia rapace e spietata. Quanto insidioso potesse essere, dovevo impararlo soltanto dopo parecchi mesi e a mille miglia di distanza."
Author: Joseph Conrad
36. "Mentre l'ultimo velo le si alzava dagli occhi, decise che se Lucas era gay allora lei si sarebbe sottoposta a un'operazione per cambiare sesso. Ne valeva la pena."
Author: Josephine Angelini
37. "Imparai che il mondo non vede la tua anima, che non gliene importa un accidente delle speranze, dei sogni e dei dolori che si nascondono oltre la pelle e le ossa. Era così: semplice, assurdo e crudele. I miei pazienti lo sapevano. Capivano che gran parte di ciò che erano dipendeva, o poteva dipendere, dalla simmetria della loro struttura ossea, dallo spazio tra gli occhi, dalla lunghezza del mento, dalla punta del naso, se il naso si univa alla fronte con un angolo ideale o meno.La bellezza è un dono gigantesco, immeritato, dato a caso, stupidamente."
Author: Khaled Hosseini
38. "Quello che avrebbe visto negli occhi celestiali di Francine, lo sapeva, sarebbe stato il più meschino di tutti i sentimenti positivi, che è il rispetto."
Author: Kurt Vonnegut
39. "L'espressione infantile del viso, unitamente alla delicata bellezza del busto, componevano il suo particolare incanto, che lui ben ricordava; ma quello che in lei lo coglieva sempre di sorpresa era l'espressione degli occhi, miti, tranquilli e sinceri, e in particolare il suo sorriso, che trasportava sempre Levin in un mondo incantato, dove lui si sentiva ingentilito e intenerito, come poteva ricordare di essere lui stesso in rari giorni della sua prima infanzia"
Author: Leo Tolstoy
40. "Ci vuole sempre la disgrazia per aprire gli occhi alla gente"
Author: Mauro Corona
41. "It's decorated with fig leaves and, for some reason, fish. I never look too closely when raiding it; the fish that makes up the handle always seem to be giving me the serious malocchio."
Author: Melissa Jensen
42. "Come voi avete occhi per vedere la luce, e orecchie per sentire i suoni, così avete un cuore per percepire il tempo. E tutto il tempo che il cuore non percepisce è perduto, come i colori dell'arcobaleno per un cieco o il canto dell'usignolo per un sordo."
Author: Michael Ende
43. "I might have been made of metal once, but not anymore. Like Pinocchio, I'd turned into a real girl. So far it sucked. But there was nothing I could do about it."
Author: Natalie Standiford
44. "È la vita.A volte credi che due occhi ti guardino e invece non ti vedono neanche. A volte credi d'aver trovato qualcuno che cercavi e invece non hai trovato nessuno. Succede. E se non succede è un miracolo. Ma i miracoli non durano mai"
Author: Oriana Fallaci
45. "You can't do a blocking spell, and you've never heard of L'Occhio di Dio? Man, what kind of witch are you?"I had an incredibly nasty retort ready that involved his mother and the U.S. Navy, but before I could get it out...."
Author: Rachel Hawkins
46. "Il mio allontanamento dai volumi di scienza era una colpa assai meno grave di quella che consisteva nell'aver trascurato di gettar gli occhi sul grande libro della vita."
Author: Sibilla Aleramo
47. "Edward & Bella:I suoi occhi dorati mi sfiorarono con uno sguardo dolce. «Hai detto che mi amavi»«Lo sapevi già» dissi, chinando la testa«Però è stato bello sentirlo».Affondai la faccia nella sua spalla.«Ti amo», sussurrai.«Tu sei la mia vita adesso»."
Author: Stephenie Meyer
48. "A un tratto lui ricambiò lo sguardo e la fissò, come se la stesse studiando. Poi, i suoi occhi acquistarono una strana sicurezza. "Sei tu". E di colpo, tutto cambiò. Fu come se il cuore le fosse uscito prepotentemente dal petto; era come se quel blu magnetico avesse attirato l'anima della ragazza, ora sospesa a galleggiare tra i loro due corpi."
Author: Valentina Bellettini
49. "Era comunque una forma di rapporto esigente. Altri oggetti di adorazione si contentavano quell'adorazione; uomini, donne, Dio, tutti permettevano che si adorassero prostrati in ginocchio; ma quella forma, fosse anche soltanto l'alone di un paralume bianco contro un tavolo di vimini, incitava a un combattimento perpetuo, sfidava a una lotta in cui si era costretti ad avere la peggio. Sempre (era nella sua natura, o nel suo sesso, non sapeva quale delle due) prima di scambiare la fluidità della vita con la concentrazione della pittura ella aveva qualche momento di nudità in cui pareva un'anima mai nata, un'anima spogliata del corpo, esitante su qualche pinnacolo ventoso ed esposta senza protezione a tutti i soffi di dubbio."
Author: Virginia Woolf
50. "Nessuna passione cova più forte in petto all'uomo, del desiderio di far pensare gli altri a modo proprio. Nulla offusca tanto il cielo della sua felicità, nulla lo riempie tanto di furore, quanto il sapere che un altro tiene a vili cose di cui egli fa gran conto. Whigs e Tories, liberali e laburisti, per che cosa lottano - se non per il loro prestigio? Non l'amore della verità, ma la sete di dominio scaglia fazione contro fazione, e fa desiderare a una parrocchia la rovina di un'altra parrocchia. Ognuno pensa a serbare la pancia per i fichi e ad asservirsi l'avversario, piuttosto che al trionfo della verità e all'esaltazione della virtù."
Author: Virginia Woolf

Occhi Quotes Pictures

Quotes About Occhi
Quotes About Occhi
Quotes About Occhi

Today's Quote

You've always been what you are. That's not new. What you'll get used to is knowing it."
Author: Cassandra Clare

Famous Authors

Popular Topics