Top Parole Quotes

Browse top 113 famous quotes and sayings about Parole by most favorite authors.

Favorite Parole Quotes

1. "Mais vous ne m'avez jamais dit non plus que vous ne m'aimez point; et vraiment, me dire de semblables paroles, ce serait de la part de Votre Majesté une trop grande ingratitude. Car, dites-moi, où trouverez-vous un amour pareil au mien, um amour que ni le temps, ni l'absence, ni le désepoir ne peuvent enteindre; un amour que se contente d'un ruban égaré, d'un regard perdu, d'une parole échappée?"
Author: Alexandre Dumas
2. "Pensai che la gentilezza disinteressata delle persone, le loro parole spassionate, fossero come un abito di piume. Avvolta da quel tepore, finalmente libera dal peso che mi aveva oppresso fino a quel momento, la mia anima stava fluttuando nell'aria con grande gioia."
Author: Banana Yoshimoto
3. "Sento ancora la follia scorrermi dentro, ma ancora non ho scritto le parole che avrei voluto, la tigre mi è rimasta sulla schiena. Morirò con addosso quella figlia di puttana, ma almeno le ho dato battaglia. E se fra voi c'è qualcuno che si sente abbastanza matto da voler diventare scrittore, gli consiglio va' avanti, sputa in un occhio al sole, schiaccia quei tasti, è la migliore pazzia che possa esserci, i secoli chiedono aiuto, la specie aspira spasmodicamente alla luce, e all'azzardo e alle risate. Regalateglieli. Ci sono abbastanza parole per noi tutti."
Author: Charles Bukowski
4. "I gave my parole once, and it has been shamefully violated by the British Government; I shall not give another to people on whom no faith can be reposed."
Author: Christopher Gadsden
5. "Una delle cose che mi piace di più dei libri è la capacità di definire e condensare largheporzioni della vita di un personaggio in un solo capitolo. È intrigante, perché nella vita vera non sipuò fare. Non puoi semplicemente chiudere un capitolo e saltare le cose che non ti va di rivivere epassare a un momento che ti piace di più. La vita non è divisa in capitoli... è divisa in minuti. Glieventi sono assemblati insieme, minuto dopo minuto, senza tagli temporali o pagine bianche o salti,perché non importa cosa accade, la vita semplicemente succede e continua ad andare avanti e leparole fluiscono e le verità continuano a scaturire che ti piacciano o no, e nulla ti lascia mai unaccidente di attimo di pausa per riprendere fiato.Ho bisogno di un fine capitolo. Ho bisogno di riprendere fiato, ma non so come."
Author: Collen Hoover
6. "E Mo cominciò a riempire la quiete notturna di parole. Le attirava fuori dalle pagine come se non stessero aspettando altro che la sua voce: lunghe e corte, aspre e dolci, sibilanti e gutturali. Danzavano per la stanza, solleticavano la pelle, dipingevano figure di vetro colorato nel vuoto."
Author: Cornelia Funke
7. "During our travels, the Indians entertained me well; and their affection for me was so great, that they utterly refused to leave me there with the others, although the Governor offered them one hundred pounds sterling for me, on purpose to give me a parole to go home."
Author: Daniel Boone
8. "L'infamia che copre questa apoteosi della sensazione sta nella bruttezza delle parole che si usano per parlarne. "Farsi una sega" suona nevrotico, "menarselo" è idiota, "accarezzarsi" fa tanto cagnolino, "masturbarsi" è disgustoso (c'è qualcosa di spugnoso in questo verbo, anche in latino), "toccarsi" non vuol dire niente. "Ti sei toccato?" domanda il confessore. Certo! Altrimenti come faccio a lavarmi? Ne ho discusso a lungo con Etienne e i compagni. Credo di aver trovato l'espressione giusta: prendersi in mano. D'ora in avanti, quando un adulto mi raccomanderà di prendere in mano la mia vita, potrò prometterglielo senza correre il rischio di mentirgli."
Author: Daniel Pennac
9. "Parlare non risolve i problemi, semmai gli dà una lisciatina. Non si può fare affidamento sulle parole, questo è tutto."
Author: Diego De Silva
10. "In altre parole, io non ci riesco a prendermi le cose che voglio. Mi sembra ridicolo pensare che le cose siano semplicemente lì, e che è colpa tua se non te le prendi. Non ci ho mai creduto alla storia che bastasse allungare la mano. E il fatto che un altro ci riesca non mi convince nemmeno per un attimo che sia vera, e questo è tutto."
Author: Diego De Silva
11. "Sono convinto che chi non legge resta uno stupido. Anche se nella vita sa destreggiarsi, il fatto di non ingerire regolarmente parole scritte lo condanna ineluttabilmente all'ignoranza, indipendentemente dai suoi averi e dalle sue attività."
Author: Edward Bunker
12. "Rimasero in silenzio mentre i loro occhi si cibavano gli uni degli altri, senza parole perché quelle tra loro erano inutili. L'alchimia che c'era stata sin dal loro primo incontro era qualcosa di indescrivibile che nessuno dei due aveva mai provato prima. Lui era lo Yang, il lato virile e potente dell'essenza che creavano insieme, e lei era lo Yin, la femminilità, la delicatezza che colmava le mancanze dell'altro. Solo insieme erano completi, lontani erano come un giocattolo rotto."
Author: Eilan Moon
13. "Les feuilles tombent, la figue sèche, remplace la figue fraîche, le raisin sec la grappe mûre, voilà selon toi des paroles de mauvaise augure ! Mais il n'y a là que la transformation d'états antérieurs en d'autres ; il n'y a pas de destruction, mais un aménagement et une disposition bien réglée. L'émigration n'est qu'un petit changement. La mort en est un plus grand, mais il ne va pas de l'être actuel au non-être, mais au non-être de l'être actuel. Alors ne serais-je plus ? Tu ne seras pas ce que tu es mais autre chose dont le monde aura alors besoin."
Author: Epictetus
14. "Non faccio parte di quegli esaltati che sognano la realtà invece di vederla o che l'agghindano come un'amante lontana e appena intravista: la rivestono di mille qualità, mille parole non pronunciate, mille intenzioni inconfessate che concorrono alla loro felicità, mille silenzi che avranno una loro favorevole spiegazione. No, io non sono uno di questi amanti immaginari, fabbricatori di bellezza, artigiani di bontà, doratori dell'ideale, demiurghi della felicità. La realtà, io la conosco; peggio ancora, la sospetto. Mi attendo sempre che sia peggiore di quanto sembri, più violenta, più sinuosa, più torturata, ambigua, capziosa, vendicativa, interessata, egoista, tirchia, aggressiva, ingiusta, versatile, indifferente, vana; in una parola: più deludente. Di conseguenza io non abbandono la realtà, io la bracco, le resto attaccato al culo, faccio la posta a ogni sua debolezza e cattivo odore, la spremo sino a farne sprizzare il suo succo immondo. (da Il Vangelo secondo Pilato, pag. 101)"
Author: Éric Emmanuel Schmitt
15. "Come Simone Weil ha espresso così meravigliosamente: "Le stesse parole (ad esempio, un uomo dice alla moglie "ti amo") possono essere banali e straordinarie, secondo come sono dette.E il modo di pende dalla profondità di un essere umano, dalla quale scaturiscono senza che la volontà sia in grado di fare nulla. E' con un accordo meraviglioso esse raggiungono in lui forma ed espressione. Così colui che sente può discernere, se ha potere di discernimento, ciò che è il valore del mondo"."
Author: Erich Fromm
16. "Era così bellissima vicina, le labbra appena aperte. Mi commuovono quelle di una donna, nude quando si accostano a baciare, si spogliano di tutto, dalle parole, in giù."Chiudi questi benedetti occhi di pesce""Ma non posso. Se tu vedessi quello che vedo io, non li potresti chiudere""Da dove ti spuntano questi complimenti, piccolo giovanotto?""Che complimenti ? Dico quello che vedo"."
Author: Erri De Luca
17. "Se un uomo delle SS dovesse prendermi a calci fino alla morte io alzerei ancora gli occhi a guardarlo in viso, e mi chiederei, con un'esperessione di sbalordimento misto a paura, e per puro interesse nei confronti dell'umanità: Mio Dio, ragazzo, che cosa mai ti è capitato nella vita di tanto terribile da spingerti a simili azioni? Quando qualcuno mi rivolge parole di odio – e questo, in ogni caso, non succede spesso – non provo mai la tentazione di rispondere con l'odio, ma sprofondo improvvisamente nell'altro, in una sorta di disorientamento doloroso e al contempo interrogativo, e mi chiedo perché l'altro sia così, dimenticando me stessa."
Author: Etty Hillesum
18. "Accadeche le affinità d'anima non giunganoai gesti e alle parole ma rimanganoeffuse come un magnetismo. ? raroma accade.Può darsiche sia vera soltanto la lontananza,vero l'oblio, vera la foglia seccapiù del fresco germoglio. Tanto e altropuò darsi o dirsi.Comprendola tua caparbia volontà di essere sempre assenteperché solo così si manifestala tua magia. Innumeri le astuzieche intendo.Insistonel ricercarti nel fuscello e mainell'albero spiegato, mai nel pieno, semprenel vuoto: in quello che anche al trapanoresiste.Era o non erala volontà dei numi che presidianoil tuo lontano focolare, stranimultiformi multanimi animali domestici;fors'era così come mi parevao non era.Ignorose la mia inesistenza appaga il tuo destino,se la tua colma il mio che ne trabocca,se l'innocenza è una colpa oppuresi coglie sulla soglia dei tuoi lari. Di me,di te tutto conosco, tuttoignoro."
Author: Eugenio Montale
19. "L'ermite ne croit pas qu'un philosophe ait jamais exprimé ses opinions véritables et ultimes dans des livres : n'écrit-on pas des livres précisément pour cacher ce que l'on porte en soi ? Il doutera même qu'un philosophe puisse avoir de manière générale des opinions « ultimes et véritables », qu'il n'y ait pas de toute nécessité en lui, derrière toute caverne une autre caverne plus profonde. Un arrière-fond d'abîme derrière toute « fondation ». Toute philosophie est une philosophie de surface : il y a de l'arbitraire dans le fait qu'il se soit arrêté ici, ait regardé en arrière et alentour, qu'il n'ait pas creusé plus profondément ici et ait remisé sa bêche, il y a aussi de la méfiance là-dedans. Toute philosophie cache une philosophie ; toute opinion est aussi une cachette, toute parole est aussi un masque."
Author: Friedrich Nietzsche
20. "Up until now, the prospect of parole has kept us from confronting our captors with any real determination."
Author: George Jackson
21. "– Io non potrò mai darti quel genere di sensazioni, mi dispiace.– Ed io non le voglio … perché ho capito che è facile innamorarsi di un mito. Chi non s'innamorerebbe di un attore bello e famoso? Chi rifiuterebbe un'attrice bella e famosa? Chi non resterebbe senza parole se qualcuno che ha carisma, ed è amato da tutti, decidesse di dargli attenzione?– Chi sa amarsi per quello che è e non per quello che vorrebbe essere."
Author: Gianluca Frangella
22. "Prima di sposarsi, Emma aveva creduto d'amare; ma la felicità che avrebbe dovuto nascere dal quell'amore non era venuta, e pensava che doveva essersi sbagliata. Ella cercava ora, di sapere che cosa volessero esattamente dire, nella vita, le parole felicità, passione ed ebbrezza, che le erano sembrate tanto belle, lette nei libri"
Author: Gustave Flaubert
23. "Seul,Être à soi-même son pain,Et encore, il s'engrange qu'il dit,Et pète par toutes les fissures.En blocs, en lames, en jets et en cristal,Mais derrière le mur de ses paroles,C'est un grand sourd."
Author: Henri Michaux
24. "Amo tutto ciò che scorre, tutto ciò che ha in sé tempo e divenire, che ci riporta al principio dove non c'è mai fine: la violenza dei profeti, l'oscenità che è estasi, la saggezza del fanatico, il prete con la sua gommosa litania, le parole sozze della puttana, lo sputo portato via nella fogna, il latte della mammella e l'amaro miele che si riversa dall'utero, tutto ciò che è fluido, fuso, dissoluto e dissolvente, tutto il pus e il sudiciume che scorrendo si purifica, che perde il suo senso originario, che fa il grande circuito verso la morte e la dissoluzione. Il grande desiderio incestuoso è scorrere all'unisono col tempo, fondere la grande immagine dell'aldilà con quella dell'hic et nunc. Un desiderio fatuo, suicida, reso stitico dalle parole e paralizzato dal pensiero."
Author: Henry Miller
25. "Un soldato nemico non era mai solo - un essere umano di fronte a un altro - ma portava con sé una folla innumerevole di fantasmi, i fantasmi degli assenti e dei morti. Non ci si rivolgeva a un uomo ma a una moltitudine invisibile; così nessuna delle parole pronunciate era detta semplicemente e come tale ascoltata; si aveva sempre la strana sensazione che a parlare fosse soltanto una bocca, che parlava per tante altre, mute."
Author: Irène Némirovsky
26. "Ombrosa non c'è più. Guardando il cielo sgombro, mi domando se è davvero esistita. Quel frastaglio di rami e foglie, biforcazioni, lobi, spiumii, minuto e senza fine, e il cielo a sprazzi irregolari e ritagli, forse c'era solo perché ci passasse mio fratello con suo leggero passo di codibugnolo, era un ricamo fatto di nulla che assomiglia a questo filo d'inchiostro, come l'ho lasciato correre per pagine e pagine, zeppo di cancellature, di rimandi, di sgorbi nervosi, di macchie, di lacune, che a momenti si sgrana in grossi acini chiari, a momenti si infittisce in segni minuscoli come semi puntiformi, ora si ritorce su se stesso, ora si biforca, ora collega grumi di frasi con contorni di foglie o di nuvole, e poi si intoppa, e poi ripiglia a attorcigliarsi, e corre e corre e si sdipana e avvolge un ultimo grappolo insensato di parole idee sogni ed è finito."
Author: Italo Calvino
27. "Ci sono giorni in cui ogni cosa che vedo mi sembra carica di significati: messaggi che mi sarebbe difficile comunicare ad altri, definire, tradurre in parole, ma che appunto perciò mi si presentano come decisivi. Sono annunci o presagi che riguardano me e il mondo insieme: e di me non gli avvenimenti esteriori dell'esistenza ma ciò che accade dentro, nel fondo; e del mondo non qualche fatto particolare ma il modo d'essere generale di tutto. Comprenderete dunque la mia difficoltà a parlarne, se non per accenni."
Author: Italo Calvino
28. "Die Sache mit dem Sündenbock funktionierte wirklich, als noch religiöse Kraft dahinterstand. Man lud dem Ziegenbock die Sünden der Stadt auf und trieb ihn hinaus, und die Stadt war gereinigt. Es funktionierte, weil alle, einschließlich der Götter, wussten, wie das Ritual zu verstehen war. Dann starben die Götter, und plötzlich musste man die Stadt ohne göttliche Hilfe reinigen. Statt Symbolen waren richtige Taten gefragt. Der Zensor war geboren, im römischen Sinn. Wachsamkeit hieß die Parole: Die Wachsamkeit aller allen gegenüber. Reinigung wurde ersetzt durch Säuberungsaktionen."
Author: J.M. Coetzee
29. "Le uniche persone che esistono per me sono i pazzi, i pazzi di voglia di vivere, di parole, di salvezza, i pazzi del tutto e subito, quelli che non sbadigliano mai e non dicono mai banalità, ma bruciano, bruciano, bruciano come favolosi fuochi d'artificio."
Author: Jack Kerouac
30. "In via Belgrano presi un tassì; insonne, invasato, quasi felice, pensai che nulla è meno materiale del denaro, giacché qualsiasi momenta (una moneta da venti centesimi, ad esempio) è, a rigore, un repertorio di futuri possibili. Il denaro è un ente astratto, ripetei, è tempo futuro. Può essere un pomeriggio in campagna, può essere musica di Brahms, può essere carte geografiche, può essere giuoco di scacchi, può essere caffé, può essere le parole di Epitteto, che insegnano il disprezzo dell'oro; è un Proteo più versatile di quello dell'isola Pharos."
Author: Jorge Luis Borges
31. "Ma, quando andavo ad allenarmi, passavo per le strade correndo e nessuno poteva immaginare il mondo di parole che portavo con me. Correre è stare assolutamente soli. Lo so da sempre: nella solitudine mi è impossibile sfuggire a me stesso. Subito dopo i primi passi intorno a me si innalzano mura nere. inoffensivo, il mondo si allontana. Mentre corro, rimango fermo dentro di me, e aspetto. Sono finalmente alla mia mercé. All'inizio, avevo tredici anni e correvo perché avevo trovato il silenzio di una pace che ritenevo non appartenermi. Non sapevo ancora che era soltanto il riflesso della mia stessa pace. poi, quando la vita si complicò, era troppo tardi per riuscire a fermarsi. Correre faceva parte di me come il mio nome. Fu allora che imparai a correre contro le parole dentro di me, nello stesso modo in cui imparai a correre contro il vento."
Author: José Luís Peixoto
32. "Quanti anni ha, Trentotto, Bene, allora andiamo ad esaminare questi occhi. Il cieco li spalancò, come per facilitare l'esame, ma il medico lo prese per un braccio e lo fece sedere dietro un apparecchio che con un po' di immaginazione si sarebbe potuto vedere come un nuovo modello di confessionale, dove gli occhi avessero preso il posto delle parole, con il confessore che scruta discretamente nell'anima del peccatore"
Author: José Saramago
33. "Dal tono tenero, leggermente angosciato con cui aveva pronunciato queste parole avevo capito che mio padre era una persona ferita, che il suo amore per me era sincero, immenso ed eterno come il cielo, e che avrebbe gravato su di me per sempre. Era quel tipo di amore che prima o poi ti avrebbe inchiodato a una scelta: o ti liberavi con una lacerazione o rimanevi e sopportavi la sua intransigenza, anche se ti torchiava sino a farti rimpicciolire."
Author: Khaled Hosseini
34. "?Don'?t worry."? Arriane stood next to Luce. ?This place is like a reject revolving door. People come and go all the time because of some parole issue crazy parents whatever. Randy'?s off tonight. No one else gives a damn. If anyone gives you a second look? just give ?em a third one. Or send them over to me.?" She made a fist."
Author: Lauren Kate
35. "« Il vaut mieux mettre son coeur dans la prière sans trouver de paroles que trouver des mots sans y mettre son coeur. »"
Author: Mahatma Gandhi
36. "Il y a des journées illuminées de petites choses, des riens du tout qui vous rendent incroyablement heureux ; un après-midi à chiner, un jouet qui surgit de l'enfance sur l'étal d'un brocanteur, une main qui s'attache à la votre, un appel que l'on attendait pas, une parole douce, vote enfant qui vous prend dans ses bras sans rien vous demander d'autre qu'un moment d'amour. Il y a des journées illuminées de petits moments de grâce, une odeur qui vous met l'âme en joie, un rayon de soleil qui entre par la fenêtre, le bruit de l'averse alors qu'on est encore au lit, les trottoirs enneigés ou l'arrivée du printemps et ses premiers bourgeons."
Author: Marc Levy
37. "Si domandò quando esattamente i libri e le parole avessero incominciato a significare non solamente qualcosa, ma tutto."
Author: Markus Zusak
38. "La felicità non si può raccontare perché parla soltanto mentre se ne va. Ti auguro di non trovare più parole e di farti stritolare dal suo abbraccio di cristallo."
Author: Massimo Bisotti
39. "Fais attention à tes pensées et à tes paroles, car elles répondent avec des évènements semblables"
Author: Melki Rish
40. "In 1960, when I came out of prison as an ex-convict, I had more freedom under parolee supervision than there's available... in America right now."
Author: Merle Haggard
41. "Weekends are an employee's parole."
Author: Mokokoma Mokhonoana
42. "„Es gibt kein gutmütigeres, aber auch kein leichtgläubigeres Volk als das deutsche. Keine Lüge kann grob genug ersonnen werden, die Deutschen glauben sie. Um eine Parole, die man ihnen gab, verfolgen sie ihre Landsleute mit größerer Erbitterung als ihre wirklichen Feinde."
Author: Napoleon
43. "L'intelligence est, par sa nature, une sorte d'hypertrophie ; elle détruit fatalement l'harmonie d'un visage. Dès qu'une personne se met à penser, elle devient tout nez, tout front, ou je ne sais quoi d'horrible. Regardez les hommes éminents dans n'importe quelle branche du savoir. Ils sont tous parfaitement hideux. Excepté, bien entendu, les gens d'Église. Mais c'est que les gens d'Église ne pensent point. Un évèque répète, à quatre-vingts ans, les paroles qu'il a apprises quand il en avait vingt ; la conséquence naturelle en est qu'il conserve toujours un aspect absolument délicieux."
Author: Oscar Wilde
44. "Credo che nel mio cervello ci sia una specie di setaccio che impedisce un rapido (e tanto meno simultaneo) travaso dei pensieri in parole. Un po' come il filtro nello scarico della vasca da bagno; c'è qualcosa che trattiene i miei pensieri nel cervello, e così bisogna cavarli a forza, come quegli schifosi grovigli di capelli bagnati."
Author: Peter Cameron
45. "...le parole fissano la verità solo dopo averla assassinata; lasciano sfuggire ciò che v'è in essa di più importante: la sua presenza."
Author: Simone De Beauvoir
46. "Vorrei poter fermare il tempo e vivere così per sempre"Di solito questi riferimenti al suo imperituro amore nei miei confronti mi fanno sentire in colpa e a disagio. Ma mi sento così tranquilla e rilassata e al di là di qualsiasi preoccupazione per un futuro che comunque non avrò che mi lascio sfuggire due semplici parole: "Va bene"Sento il sorriso nella sua voce. "Allora sei d'accordo?""Sono d'accordo" dico io."
Author: Suzanne Collins
47. "Oh, Lily", mormora, scuotendo la testa. "Ne so parecchio dell'amore. So cosa significa volere una ragazza, sognarla e desiderarla con tutta l'anima. Ne so abbastanza da non confondere cosa è reale e cosa invece è solo frutto della mia fantasia."Gira un pochino la testa per guardarmi, e io mi ritrovo a dire: "Ti-tipo?""Tipo quando lei piange e il mio cuore va in mille pezzi e tutto quello cui riesco a pensare è come farle dimenticare la causa della sua tristezza." Il suo viso è impassibile, senza l'ombra di un'emozione. Le sue parole, e tutto il sentimento che sottintendono e che mi travolgono grazie al legame, rendono tutto molto chiaro. "Questa è realtà."La mia voce è appena un sussurro quando gli dico: "E la fantasia?""Credere che prima o poi anche lei proverà le stesse cose per me."
Author: Tera Lynn Childs
48. "All'inizio era lividi. Poi graffi. Mi calmano un momento. Righe rosse precise, a volte lettere a comporre parole, bellissime parole a comporre frasi, prese da dove. Graffi, segni delle lacrime che di segni non ne lasciano mai. All'inizio erano graffi, portavano via piccole porzioni di pelle e sporcizia. Andavano facilmente via. Con l'unghia. Poi un giorno ricordo com'era bello lasciarsi medicare. Com'era facile sentirsi consolata, una goccia di disinfettante per bambini, verde che non brucia. A lacerare e lacerarsi ci vuole un attimo."
Author: Valentina Dazed Di Martino
49. "D'une complexion farouche et bavarde, ayant le désir de ne voir personne et le besoin de parler à quelqu'un, il se tirait d'affaire en se parlant à lui-même. Quiconque a vécu solitaire sait à quel point le monologue est dans la nature. La parole intérieure démange. Haranguer l'espace est un exutoire. Parler tout haut et tout seul, cela fait l'effet d'un dialogue avec le dieu qu'on a en soit."
Author: Victor Hugo
50. "La somiglianza è come una dolce sensazione, basterebbe somigliarsi per credere che esistano la comprensione, i pensieri che si trasmettono senza parole, la fiducia reciproca. Si somigliavano soprattutto nei loro occhi limpidi, quegli occhi che purificarono lo sporco del mondo che li adombrava, come il filtro che purifica l'aria torbida e la rende potabile. Sembrava che l'acqua limpida fluisse dai loro occhi verso l'esterno. Il giorno in cui scorrerà sul mondo toglierà ogni contaminazione."
Author: Yukio Mishima

Parole Quotes Pictures

Quotes About Parole
Quotes About Parole
Quotes About Parole

Today's Quote

At 18 I began painting steadily fulltime and at age 20 had my first New York show at the Macbeth Gallery."
Author: Andrew Wyeth

Famous Authors

Popular Topics