Top Paura Quotes

Browse top 62 famous quotes and sayings about Paura by most favorite authors.

Favorite Paura Quotes

1. "Vedi, non c'è coraggio e non c'è paura... ci sono soltanto coscienza ed incoscienza... la coscienza è paura, l'incoscienza è coraggio."
Author: Alberto Moravia
2. "Riusciremo, prima o poi, a portar via Achille da quella micidiale guerra. E non saranno la paura né l'orrore a riportarlo a casa. Sarà una qualche, diversa, bellezza, più accecante della sua, e infinitamente più mite. (Postilla di "Omero, Iliade")"
Author: Alessandro Baricco
3. "Se lei vuole una cosa e però ne ha paura non ha che da mettere un vetro in mezzo... tra lei e quella cosa... potrà andarle vicinissimo eppure rimarrà al sicuro... Non c'è altro... io metto pezzi di mondo sotto vetro perché quello è un modo di salvarsi... si rifugiano i desideri lì dentro, al riparo dalla paura... una tana meravigliosa e trasparente... Lo capisce lei tutto questo?"
Author: Alessandro Baricco
4. "Ho sempre avuto più paura di una penna, di una bottiglietta d'inchiostro e di un foglio di carta che non di una spada o di una pistola."
Author: Alexandre Dumas
5. "Alcuni di noi soffrono in silenzio di un male rumoroso. E questo è quanto ho da dire sulla paura."
Author: Amy Hempel
6. "Secondo me la religione si basa, essenzialmente, sulla paura. In parte è il terroredell'ignoto, in parte, come ho già detto, il bisogno istintivo di immaginare qualcunoche ci aiuti e ci protegga nei pericoli: suppergiù una specie di fratello maggiore. Inprincipio, dunque, fu la paura: paura dell'occulto, paura dell'insuccesso, paura dellamorte. La paura porta alla crudeltà, ed è per questo che crudeltà e religione stannobene insieme. Oggi, tanti fenomeni non sono più misteriosi grazie alla scienza, che siè opposta alla religione cristiana, alle Chiese, e a tutti i princìpi anacronistici. Lascienza può aiutare l'umanità a superare questa vile paura, nella quale ha vissuto pertante generazioni. Con l'aiuto della scienza e del nostro cuore, impareremo a noncercare aiuti immaginari, a non inventare alleati in Cielo, ma piuttosto a valerci dellenostre forze per rendere questo mondo più piacevole e diverso da quello che èdivenuto, in questi secoli, sotto l'influsso delle Chiese."
Author: Bertrand Russell
7. "Nessuno può liberarsi della Paura se non osa vedere il suo posto nel mondo così com'è; nessuno può toccare la grandezza di cui pur è capace se prima non ha la forza di vedere la sua piccolezza"
Author: Bertrand Russell
8. "Nessuna paurache mi calpestino.Calpestata, l'erbadiventa un sentiero."
Author: Blaga Dimitrova
9. "Quando tutto sarà finito sono sicuro che mi verrà concesso un minuto per ripensare a tutte le volte che volevo urlare cosa sentivo, ma sono stato zitto per paura di non essere capito, e rimpiangerò gli obbiettivi che ho abbandonato perché il timore di fallire mi ha impedito di perseguirli. Questa vita è una puttana e probabilmente mi spezzerà il cuore, ma cazzo, sono innamorato."
Author: Charles Bukowski
10. "Ecco dove accadde. Lei è stata qui. Questi leoni di pietra, ora senza testa, l'hanno fissata. Questa fortezza, una volta inespugnabile, cumulo di pietre ora, fu l'ultima cosa che vide. Un nemico da tempo dimenticato e i secoli, sole, pioggia, vento, l'hanno spianata. Immutato il cielo, un blocco d'azzurro intenso, alto, distante. Vicine, ogg come ieri, le mura ciclopiche che orientano il cammino: verso la porta dal cui fondo non fiotta più sangue. Nelle tenebre. Nel macello. E sola. Con questo racconto vado nella morte. Termino qui, impotente, e niente, niente di quello che avrei potuto fare o non fare, volere o pensare, mi avrebbe condotto a una meta diversa. Più profondamente di ogni altro moto dell'animo, più profondamente persino della mia paura, mi impregna, mi corrode, mi avvelena l'indifferenza dei celesti verso noi terreni. Naufragata l'audace impresa di opporre il nostro debole calore alla loro gelidità."
Author: Christa Wolf
11. "... ci sono errori che fin dall'inizio sai di dover commettere, di voler commettere, a dispetto di cosa ti dica la coscienza, la logica o la paura"
Author: Christopher Brookmyre
12. "Ogni sera, per riuscire a dormire, Alfredo fantasticava.Di stendere il cadavere di Irene sul tavolo di una sala operatoria e farla a pezzi meticolosamente e freddamente come in fondo lei aveva fatto a pezzi lui.O di aspettarla sotto casa, nel vano scale, tra le cantine e l'ascensore, per cingerle al collo la stessa cravatta con la quale avevano giocato spesso, a letto.Fantasticava, sulla paura nei suoi occhi, su suppliche e disprezzo, sull'espressione contratta che le avrebbe lasciato sul volto.Fantasticava, e si addormentava sereno."
Author: Cristina Obber
13. "Un uomo? -risposi ridendo- Un uomo è cosa ancor più triste e più orrenda di questo mucchio di carne sfatta. Un uomo è orgolgio, crudeltà, tradimento, viltà, violenza. La carne sfatta è tristezza, pudore, paura, rimorso, speranza. Un uomo, un uomo vivo, è poca cosa, in confronto di un mucchio di carne marcia"."
Author: Curzio Malaparte
14. "Rinacque con nuove fattezze e un nuovo nome e dall'unione di astuzia e seduzione non poteva che nascere lui, la malizia, il piacere di un istante raggiunto tramite mezzi sottili e subdoli, ma anche l'amore vissuto secondo la propria volontà andando contro ogni dogma, umano o divino, imposto con la paura. Il Principe dei peccatori della carne e degli innamorati più sfrenati e sregolati, Sytry."
Author: Diletta Brizzi
15. "Nei miei sogni scorrevano fiumi e peccati, occhi sbarrati di volti sommersi. Mi risvegliai nel silenzio e nel gelo, sotto l'occhio accusatore dei riflettori ad arco. La città traboccava di persone in cerca dell'uomo o della donna in grado di salvarle. Puzzavo di sudore freddo, alcol e paura. Il loft mi sembrava sconfinato, un'immagine ripescata dal fondo sabbioso di un sogno."
Author: Don DeLillo
16. "... le prime cose che Hélène percepiva nella gente erano la mediocrità, la meschinità, la vigliaccheria, la gelosia, l'insicurezza, la paura; forse perché quei sentimenti erano presenti in lei, li individuava subito negli altri. Antoine invece era portato ad attribuire al prossimo intenzioni nobili, motivazioni di valore, ideali, come se non avesse mai sollevato il coperchio di un'anima per scoprire fino a che punto puzzava e brulicava di vermi."
Author: Éric Emmanuel Schmitt
17. "Non ho mai attaccato bottone con lei per paura di diventare uno di quelli che, appena una sorride, subito pensano che ci stia. Poi finisce che una donna non sorride più a nessuno. Non è vero che se la tirano: spesso non sorridono perché se lo fanno gli uomini pensano subito che ci devono provare."
Author: Fabio Volo
18. "Seduto al bar con lei non ero riuscito a dire praticamente nulla. Nemmeno che avevo il suo guanto a casa. Avrei voluto chiederle il numero di telefono, l'e-mail, ma non ne avevo il coraggio. Lei mi aveva invitato a bere un caffè prima di partire, come se volesse chiudere, con me, una fase della sua vita. È solo che, quando capisci che è tardi, faresti di tutto per recuperare. In realtà, ho sempre avuto paura di disturbare. Come da piccolo, in casa d'altri, quando mi chiedevano se volevo un bicchiere d'acqua, anche se avevo sete rispondevo: "No, grazie". Quando qualcuno mi offriva qualcosa, prima ancora che finisse la frase avevo già detto di no. Nella vita ho sempre avuto paura di essere di peso, di essere una scocciatura. Questa è una vera fregatura."
Author: Fabio Volo
19. "Ma è possibile che ogni volta che parlo di un sogno o di un'ambizione ci deve essere sempre qualcuno che ti guarda e sembra che dica: "diventa grande". E per gli altri diventare grandi vuol dire non credere più di essere una ballerina, un poeta, un musicista, un sognatore, un fiore. Non li sopporto.Una mattina sono uscito di casa, il cielo era azzurro e limpido, ho continuato a guardarlo mentre camminavo, stavo bene, respiravo a pieni polmoni, al terzo passo ho pestato una merda. Cosa devo fare? Rinunciare al cielo per paura delle merde? No, io no Porcaputtana!"
Author: Fabio Volo
20. "La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi, e quando sarà passata non ci sarà più nulla, soltanto io ci sarò."
Author: Frank Herbert
21. "Sempre caro mi fu quest'ermo colle,e questa siepe, che da tanta partedell'ultimo orizzonte il guardo esclude.Ma sedendo e mirando, interminatispazi di là da quella, e sovrumanisilenzi, e profondissima quieteio nel pensier mi fingo, ove per pocoil cor non si spaura. E come il ventoodo stormir tra queste piante, io quelloinfinito silenzio a questa vocevo comparando: e mi sovvien l'eterno,e le morte stagioni, e la presentee viva, e il suon di lei. Così tra questaimmensità s'annega il pensier mio:e il naufragar m'è dolce in questo mare."
Author: Giacomo Leopardi
22. "Si fa questo per soldi... – iniziò nel dire – non per tutte è così... io ho iniziato per mia figlia... non avevo i soldi per crescerla... – gemeva dal piacere e piangeva mentre parlava – avevo paura... e gli uomini mi proponevano di andare con loro... per soldi... avevo paura... ero sola... non avevo nessuno se non mia figlia... così un giorno accettai la proposta di unuomo... ho capito da allora che... ci sono momenti in cui bisogna prendere decisioni importanti... decisioni che lasceranno un segno nella nostra vita... scolpiranno la memoria in modo profondo, con un segno indelebile..."
Author: Gianluca Frangella
23. "Ho paura dell'uomo, come dei topi e delle zanzare, per il danno e il fastidio di cui è produttore inesausto."
Author: Guido Morselli
24. "Se si trattasse solo di essere solo di essere avvolta da questo fumo, perdere coscienza e morire, in un attimo, non avrei nessunissima paura. Una bella differenza con altre morti che ho visto, come quella di mia madre o di altri parenti. Nella nostra famiglia si ammalano tutti di gravi malattie e muoiono soffrendo da cani. Forse è una cosa ereditaria. Ci mettono un tempo incredibile a morire. Al punto che verso la fine non si rendono conto nemmeno loro se sono vivi o morti. Quel po' di coscienza che gli resta serve solo a provare dolore e sofferenza.Midori si mise una sigaretta tra le labbra e la accese.- Quello di cui ho paura, è una morte di questo tipo. L'ombra della morte si insinua piano piano nel territorio della vita e comincia a corroderlo, e quando me ne accorgo sono già nel buio, non riesco a vedere più niente, e la gente intorno a me pensa che io sia più vicina alla morte che alla vita. È una situazione come questa, che temo. Non la potrei mai sopportare."
Author: Haruki Murakami
25. "Se hai paura di fare una cosa, pensa che sicuramente un idiota la farà al posto tuo."
Author: Helenio Herrera
26. "Lei non deve abbandonarsi a desideri nei quali non crede. So che cosa desidera, ma deve poter rinunciare a questi desideri oppure desiderare appieno. Se riesce a chiedere in modo da essere sicuro dell'esaudimento sarà anche esaudito. Lei invece desidera e poi si pente e ha paura."
Author: Hermann Hesse
27. "Non puoi essere vagabondo e artista e contemporaneamente borghese e uomo sano e decoroso. Ti vuoi ubriacare, allora tieniti anche il mal di testa! Se dici di sì alla luce del sole e alle fantasie leggiadre, devi dire sì anche alla sporcizia e al disgusto. Tutto questo è in te, oro e fango, bramosia e pena, riso infantile e paura della morte.Dì a tutto sì , non sottrarti a niente, non tentare di eludere niente."
Author: Hermann Hesse
28. "A noisi addicelapauradellatenerezza"
Author: Herta Müller
29. "Ma perché a noi tocca sempre soffrire? Alla gente come noi, alla gente comune, ai piccoli borghesi? Quando arriva una guerra, o il franco è in ribasso, o ci sono disoccupazione, crisi e rivoluzioni, gli altri se la cavano sempre. E siamo noi a pagare! Perché? Che cosa abbiamo fatto? Paghiamo per gli errori di tutti. Certo, di noi nessuno ha paura!"
Author: Irène Némirovsky
30. "Dal dubbio, dal buio, al sorger del giornogaloppò al sole, spada sguainata.Speranza destò, in speranza partì;oltre la morte, la paura ed il fato,verso la pace, la speranza e la gloria."
Author: J.R.R. Tolkien
31. "Mi hai fatto confessare le paure che sento. Ma ti dirò anche che cos'è che non mi fa paura. Non mi fa paura esser solo o venir sprezzato per un altro o lasciare tutto ciò che tocchi lasciare. E non mi fa paura commettere un errore, anche un grande errore, un errore che duri quanto la vita e magari tutta l'eternità."
Author: James Joyce
32. "Faccio solo finta di essere sfacciata. In realtà me la faccio addosso dalla paura. Questa cena fuori mi rende confusa. Non so se voglio davvero una storia lunga, o solo una scopata veloce. E tu?"
Author: Joe R. Lansdale
33. "Credono di vivere in nome di ciò che vogliono. Ma in realtà si fanno guidare da ciò di cui hanno paura, da quello che non vorrebbero assolutamente."
Author: Khaled Hosseini
34. "«Questo è proprio il tuo modo di evitare le cose. Non si può non fare nulla perché si ha paura di restare feriti.»"
Author: Kristin Harmel
35. "Non aver paura di fermarti un istante a pensare."
Author: Lorraine Hansberry
36. "Nessun uccello vola appena nato, ma arriva il momento in cui il richiamo dell'aria è più forte della paura di cadere e allora la vita gli insegna a spiegare le ali."
Author: Luis Sepúlveda
37. "Ogni vera gioia ha una paura dentro."
Author: Margaret Mazzantini
38. "Potevi amare qualcuno più di te stesso e la paura per il fatto che ti trovavi nel mezzo di una guerra e rischiavi di finire ammazzata si trasformava nella premura di tenere in vita questo qualcuno."
Author: Meg Rosoff
39. "(…), il giorno in cui mi aveva promesso il Plaza se avessi trovato l'uomo giusto. Quel ricordo mi colmò di gioia invece di farmi piangere. Non avevo trovato l'uomo giusto, ma per la prima volta mi rendevo conto che il messaggio di mio padre non aveva niente a che fare con quello. Lui voleva semplicemente dirmi che avrei trovato la felicità e la serenità e quello che era meglio per me, ma solo dopo aver cercato con impegno e fatica. (…) E poi, aveva voluto dirmi di non avere paura, di non smettere di cercare."
Author: Melissa Senate
40. "Mi guardò, e io lo vidi. Vidi ogni cosa: il suo desiderio per gli uomini, il suo senso di colpa e la sua delusione, la sua rabbia. Vidi che per certi aspetti quella rabbia era la rabbia di una donna. Aveva come una donna il senso del tradimento. Credeva di essere stato spinto ingiustamente ai margini, di essere stato amato dalle persone sbagliate e per le ragioni sbagliate. Per un attimo ebbi paura di lui. Paura di mio figlio, lì in quel luogo selvaggio, lontano da ogni altro essere umano. Ci eravamo protetti col silenzio perché la sola alternativa era di azzannarci, di graffiarci e morderci e urlare. Ci vergognavamo troppo, noi due, per una rabbia normale."
Author: Michael Cunningham
41. "Non era stato coraggioso, restando lì fermo a farsi pungere - disse Coraline al gatto. - Non era stato coraggioso perché non aveva avuto paura: quella era l'unica cosa che potesse fare. Ma quando era tornato a riprendersi gli occhiali, sapendo che lì c'erano le vespe, aveva avuto veramente paura. Quello era stato vero coraggio. - Mosse il primo passo lungo il corridoio. Sentiva odore di chiuso, di polvere e di umidità. Il gatto avanzata lentamente accanto a lei. - E perché mai? - le domandò il gatto, con un tono che rivelava scarso interesse. - Perché - disse Coraline - quando hai paura di qualcosa, ma la fai comunque, quello è coraggio."
Author: Neil Gaiman
42. "Piantala con questi mostri, Michele. I mostri non esistono. I fantasmi, i lupi mannari, le streghe sono fesserie inventate per mettere paura ai creduloni come te. Devi avere paura degli uomini, non dei mostri."
Author: Niccolò Ammaniti
43. "Jen leggeva. Amava i libri... io, no: a me facevano paura. Mi facevan paura quando c'era lei, e me ne fanno di più adesso. Che cosa avevano dentro? Che cosa le hanno detto quando era infelice e ascoltava solo loro, e nessun altro - né le sue amiche né sua sorella, nessuno?"
Author: Nick Hornby
44. "La gente si preoccupa perché i ragazzini giocano con le armi, perché gli adolescenti guardano film violenti; c'è la paura che nei giovani finisca per imporsi una specie di cultura della violenza. Nessuno si preoccupa dei ragazzini che ascoltano migliaia di canzoni - migliaia, letteralmente - che parlano di cuori spezzati, e abbandoni e dolore e sofferenza e perdita. Le persone più infelici che conosco, dico in senso amoroso, sono anche quelle pazze per la musica pop; e non sono sicuro che la musica pop sia stata la causa della loro infelicità, ma so per certo che sono persone che hanno ascoltato canzoni tristi più a lungo di quanto non siano durate le loro tristi storie."
Author: Nick Hornby
45. "Se il bambino vuole scalare una montagna, lasciatelo fare. Se vuole arrampicarsi su un albero, lasciatelo fare. Lasciatelo andare dovunque possa sperimentare l'avventura e la sua capacità di non cadere in preda alla paura. Anche se morisse qualche bambino ogni anno – scalando montagne o tuffandosi nei fiumi o arrampicandosi sugli alberi – non avrebbe alcuna importanza. Perché, se in una comunità tutti i bambini diventassero paurosi e mancassero della capacità di non cadere in preda alla paura, tutta quella comunità, sebbene sembri viva, in realtà sarebbe morta."
Author: Osho
46. "È bello anche morire per le proprie idee... chi ha il coraggio di sostenere i propri valori muore una volta sola, chi ha paura muore ogni giorno."
Author: Paolo Borsellino
47. "È bello morire per ciò in cui si crede; chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola."
Author: Paolo Borsellino
48. "Quando tutto ti fa paura, hai bisogno di un sogno ancora più che di qualcosa da mangiare."
Author: Silvana De Mari
49. "A volte penso che dovrei mettermi a dieta, poi penso che se dimagrissi sarei sempre tesa per la paura di ingrassare, invece così sono tranquilla."
Author: Stefano Benni
50. "Non mi fido, come la lavanda. Mi difendo, come il rododendro . Sono sola, come la rosa bianca, e ho paura. E quando ho paura, lascio…"
Author: Vanessa Diffenbaugh

Paura Quotes Pictures

Quotes About Paura
Quotes About Paura
Quotes About Paura

Today's Quote

Blade Runner helped make my career. Everybody was in it. Who knew?"
Author: Brion James

Famous Authors

Popular Topics